Coronavirus (covid-19) lettera alle Capo e ai Capi Agesci della Calabria.

Carissimi,
stiamo vivendo tutti quanti con preoccupazione l’evolversi del contagio del coronavirus, in questi giorni siamo stati in contatto con il Comitato Nazionale e attenti alle indicazioni che venivano dai decreti, dall’ordinanze e dalle comunicazioni ufficiali degli enti nazionali e regionali preposti.
La nostra regione non è considerata zona di focolaio pertanto non sono state varate misure restrittive rispetto alle attività ludiche/ educative, evitiamo, allora, allarmismi e preoccupazioni eccessive ma restiamo attenti alle indicazioni e disposizioni delle autorità civili e sanitarie nazionali, regionali e locali.
Raccomandiamo, inoltre, nelle nostre attività, il rispetto delle misure igieniche per le malattie a diffusione respiratoria indicate dalle autorità sanitarie.
Ricordando chi, in questo momento, sta vivendo il disagio del contagio, fiduciosi affidiamo le nostre speranze e le nostre preghiere a Dio Padre.
Il Comitato Regionale Agesci Calabria