19 Dicembre 2015 – Luce della Pace

Carissime sorelle e carissimi fratelli scout,
anche quest’anno, il 19 dicembre p.v. avverrà la distribuzione a livello nazionale della Luce della Pace.
Come scout calabresi, facendo ancora una volta nostro l’invito e il messaggio che la Luce porta, abbiamo il desiderio di unire in fraternità i diversi momenti che si fanno in favore dell’accoglienza.
Per questo, come responsabili regionali MASCI ed AGESCI, invitiamo le nostre rispettive comunità e gruppi/zone a “mettersi insieme” per collaborare nei diversi momenti di accoglienza e di distribuzione.

“È dal 1986 che ogni anno, poco prima di Natale, un bimbo accende una luce dalla lampada posta nella Grotta di Betlemme. Da lì, la luce raggiunge in aereo la città di Linz in Austria, per poi proseguire il suo cammino-staffetta, spesso in treno, in molti paesi europei, tra cui anche l’Italia.
Vi invitiamo ad accogliere numerosi la fiammella e farvi portatori di “Luce” diffondendola a quanta più gente possibile. Prima di tutto tra i fratelli scout. Pertanto Vi invitiamo, se nelle vostre località esistono altre Associazioni scout, di contattarle e approfittare di questa occasione per fare la loro conoscenza.
Riteniamo questo invito particolarmente importante poiché per noi l’esperienza della “Luce” è stata ed è un’occasione per sviluppare la collaborazione tra tutti gli scout. Pensiamo che la pace deve essere uno stile di vita che comincia prima da noi stessi. […] La luce della Pace va diffusa a più gente possibile: ricchi e poveri, colti e ignoranti, bianchi e neri, religiosi ed atei,… La Pace è patrimonio di tutti e la Luce deve andare a tutti.
Si vorrebbe che la luce della Pace arrivasse in special modo nei luoghi di sofferenza, ai gruppi di emarginati, a coloro che non vedono Speranza e futuro nelle vita. L’occasione della distribuzione può essere occasione di Buone Azioni: fare compagnia a chi è solo, visitare gli ammalati, dar da mangiare a chi ha fame,… anche il carcere è un posto ove la Pace va Portata!”
Il tema specifico che quest’anno ci si è dati, è quello della “Misericordia”.

La Luce arriverà in Calabria nella giornata di sabato 19 dicembre, con il treno proveniente da Roma che farà sosta lungo la linea tirrenica secondo la tabella di seguito riportata.
Sollecitiamo le comunità Masci e i gruppi/zone Agesci ad organizzare l’accoglienza sul proprio territorio, chiedendo un intervento di ulteriore sensibilizzazione e coordinamento, ai Responsabili di Zona dell’Agesci.
Sollecitiamo, altresì, il coinvolgimento delle comunità e dei gruppi/zone dei territori che non ricadono lungo la linea di attraversamento del treno (in particolare il versante ionico).
Nel rinnovare l’invito a contattarVi a vicenda, coinvolgendo anche le realtà a Voi vicine per questo momento che ci vede tutti fratelli, auguriamo Buona strada

Lamezia Terme, 9 dicembre 2015

Il Segretario e l’Assistente Regionali
MASCI Calabria
Antonio C. Pallone, don Ernesto Malvi
I Responsabili e l’Assistente Regionali
AGESCI Calabria
Carmelina Muraca, Fabrizio Marano, don Massimo Nesci

Invito Luce della Pace 2015_masci_agesci.pdf